Ultima modifica: 10 Gennaio 2022

CIRCOLARE N. 101 – Ripresa delle attività didattiche –indicazioni operative

Ad integrazione della circ. n.99 del 08.01.2022, si comunica che a seguito del passaggio in “zona gialla” della Regione Lombardia:

  1. le mascherine dovranno essere indossate anche all’aperto;
  2. le attività di motoria in palestra dovranno essere svolte unicamente in forma individuale e sempre rispettando il distanziamento di 2 metri;
  3. non si potranno effettuare uscite didattiche o visite di istruzione.

Al fine di limitare il più possibile le occasioni di contagio in ambito scolastico, si chiede la frequente aerazione delle aule, per non meno di 5 minuti ogni ora.

L’uso della mascherina a scuola rimane obbligatorio. Gli studenti che contravvengono a tale disposizione rifiutandosi di indossarla o abbassandola senza permesso durante le lezioni mettono a rischio la loro salute, quella dei loro familiari, compagni di classe e dei docenti.

Si comunica inoltre che, in via precauzionale a seguito dell’aggravarsi della situazione pandemica, sono sospese:

  • le attività e i progetti che prevedono l’intervento in presenza di esperti esterni che ruotano su più classi;
  • le attività e i progetti che prevedono l’utilizzo degli strumenti a fiato;
  • le attività di canto corale;
  • le attività e i progetti in presenza che interessano gruppi di alunni di classi diverse.

Si ricorda infine, che le lezioni si svolgono di norma in presenza: la didattica digitale integrata (DDI) è prevista, come da indicazioni ministeriali, esclusivamente per gli studenti in quarantena o isolamento certificati da ATS.

Per gli studenti tenuti all’auto sorveglianza, si precisa che le mascherine FFP2 non sono fornite dall’istituzione scolastica ma sono di stretta competenza delle famiglie. Gli studenti tenuti all’auto sorveglianza con l’utilizzo di mascherine di tipo FFP2 che arrivassero a scuola senza la mascherina adeguata non potranno accedere alle classi.

Si fa riserva di modifiche e nuove comunicazioni, in relazione all’evolversi mutevole delle disposizioni normative e della situazione pandemica. Si confida nella consueta e fattiva collaborazione, invitando la comunità educante, in tutte le sue componenti, a seguire i protocolli e le comuni indicazioni volte ad ostacolare la diffusione del virus.




Link vai su
Traduci in...
Skip to content